Erik Poppe

Erik Poppe

Nel corso degli ultimi due decenni, Erik Poppe, il regista di “The King’s Choice”, si è aggiudicato una posizione di rilievo in Norvegia e in Scandinavia. Inizialmente direttore della fotografia, Poppe si fece notare come regista con l’uscita di “Schpaa” nel 1998. I grandi successi pubblici e critici di “Hawaii, Oslo” (2004) e “Troubled Water” (DeUSYNLIGE, 2008), che insieme a Schpaa costituiscono la cosiddetta trilogia di Oslo, lo resero celebre al grande pubblico oltre a fargli guadagnare una reputazione importante anche a livello internazionale. Negli ultimi anni, Poppe ha firmato progetti ambiziosi come “1,000 Times Good Night” (2013), con Juliette Binoche nel ruolo di fotografa di conflitti bellici, e più recentemente appunto con The King’s Choice. I suoi film si distinguono per raffinatezza, dialoghi acuti e cast forti, spesso presentando narrative sfaccettate.